nomina-cda-2018-2022

bilancio approvato e nomina Cda

Abbiamo approvato il bilancio 2017 con un avanzo di esercizio di 4,5 mln di euro e 4,7 mln destinati a 104 progetti sul territorio. E nominato il Consiglio di Amministrazione in carica fino al 2022.

Nella seduta di martedì 29 maggio, il Consiglio di Indirizzo della Fondazione ha nominato, con 14 voti a favore su 18 presenti, il nuovo Consiglio di Amministrazione che resterà in carica per i prossimi quattro anni – fino al maggio 2022 – e che vede, in qualità di presidente, l’ing. Corrado Faglioni, presidente e direttore tecnico della società di ingegneria Enerplan srl di Carpi. I consiglieri eletti risultano invece la professoressa Maria Gabriella Burgio, vicaria del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Renzo Gasparini di Novi di Modena; l’architetto Enrico Contini, co-titolare dello studio associato Archemstudio di Carpi; il notaio Flavia Fiocchi, presidente del comitato regionale notarile dell’Emilia Romagna e del consiglio notarile di Modena; Federico Poletti, imprenditore tessile; la dottoressa Giuliana Tassoni, medico specialista; e l’avvocato Cosimo Zaccaria, co-titolare di studio legale penalista.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, che si insedierà nei prossimi giorni in modo da garantire la piena operatività dell’Ente, provvederà a nominare, al proprio interno, il vicepresidente della Fondazione.

Al Consiglio di Amministrazione uscente e al presidente Giuseppe Schena, va il ringraziamento della Fondazione per l’impegno profuso nel corso del mandato e per i risultati raggiunti a favore del territorio e della comunità di riferimento.

­­­­­­­­­­­­Nella medesima seduta, il Consiglio di Indirizzo della Fondazione CR Carpi ha approvato all’unanimità il bilancio 2017, che ha portato l’Ente a conseguire un avanzo di esercizio di 4,5 milioni di euro e a destinare 4,7 milioni di euro alla realizzazione di 104 progetti sul territorio. Alla chiusura del bilancio, il patrimonio della Fondazione si attesta a 277 milioni di euro.